Skip to content Skip to left sidebar Skip to footer

Libri ricevuti: “Breve storia d’Ialia ad uso dei perplessi (e non)” di Mario Isnenghi

Mario Isnenghi,

Breve storia d’Italia ad uso dei perplessi (e non)

Roma-Bari, Laterza 2012

 

Lo storico Mario Isnenghi ci accompagna fino al governo tecnico di Monti, percorrendo la storia d’Italia con tutte le perplessità e gli interrogativi che si pongono, a partire dalla domanda : “Quando comincia l’Italia?”.

Questo agile libro si raccomanda per la sua leggibilità e la sua capacità di affrontare sinteticamente gli snodi problematici degli ultimi secoli per far luce sul presente. E nonostante le tante perplessità è intonato all’ottimismo, quasi che il lievito dell’Italianità, come cultura, arte e patrimonio comune, possa fare ben sperare di sormontare le tante vicissitudini, invocando un “salto di qualità all’altezza di un paesaggio a tal punto devastato”.

Vale la pena di citare la conclusione:

“In altri tempi, la parola c’era per designare un salto di qualità all’altezza di un paesaggio a tal punto devastato. Si ha persino pudore a riesumarla, tanto appare obsoleta e fuori luogo. E’, niente meno, la rivoluzione.

Tranquilli, non sarà per l’oggi. Però. Qualcuno potrebbe pensarci”.

(Silvia Calamandrei)

« Torna indietro