Skip to content Skip to left sidebar Skip to footer

Una piccola ma importante donazione: l'”Inventario della Casa di Campagna”, edizione 1941

Donazione alla Biblioteca

Edizione originale dell’Inventario di Piero Calamandrei e poemetto dedicato ai compagni di liceo

Abbiamo di recente ricevuto in dono da Ugo Abbondanno e Signora, da Trieste, una copia dell’edizione originale dell’Inventario della casa di campagna (1941) a suo tempo  dedicata da Piero all’amico medico Carlo Alessandri, zio dell’Abbondanno.

Carlo Alessandri era compagno di liceo di Piero e ha lasciato in eredità anche un prezioso opuscolo con un poemetto del giugno 1908 dedicato da Piero  ai  suoi compagni di liceo. Anche l’opuscolo ci è stato cortesemente donato da Ugo Abbondanno e lo riproduciamo in allegato.

(Silvia Calamandrei)

Il poemetto, nella sua divertente freschezza giovanile, testimonia la non comune abilità di verseggiatore di Piero Calamandrei; un’abilità che avevamo già visto nel componimento “Lode all’acqua”, da noi pubblicato nel 2010, e che se non fosse stata “offuscata” dell’imponente produzione politica e giuridica del Nostro, lo avrebbe senz’altro posto nel firmamento dei poeti minori di livello nazionale del primo Novecento.

« Torna indietro