Skip to content Skip to left sidebar Skip to footer

IN MEMORIA DI ANGELO MARAMAI

IN MEMORIA DI ANGELO MARAMAI

 

La triste notizia che Angelo Maramai ci ha lasciato colpisce particolarmente anche la nostra Biblioteca: ai tempi dei suoi studi liceali Angelo ne era un frequentatore assiduo, e successivamente, quando era alla direzione del Cantiere Internazionale d’Arte, si sono avuti momenti di particolare collaborazione fra noi, soprattutto per la redazione dei Numeri Unici del Cantiere e del materiale informativo per gli spettacoli. L’affezione che Angelo aveva mantenuto per il suo luogo di nascita, che si concretizzava in frequenti ritorni, è motivo di orgoglio per la cittadina poliziana e purtroppo anche di ulteriore mestizia per la sua perdita. Angelo Maramai va così ad aggiungersi alla folta schiera di poliziani che nel corso dei secoli, qui nati, hanno dispiegato il loro talento altrove, traendo comunque dalle loro origini motivo di vanto e compiacimento. Non possiamo che aggiungerci quindi a chi esprime il suo commiato alla famiglia, augurandoci tutti di superare questo triste momento.

« Torna indietro