Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

Due libri per il Giorno della Memoria: "Deviazione" di Luce D'Eramo e "Ausmerzen" di Marco Paolini

Marco Paolini

Ausmerzen, Vite indegne di essere vissute,

Torino, Einaudi 2012

 

Luce D'Eramo

Deviazione

Milano, Feltrinelli 2012

 

Due acquisti della Biblioteca per la giornata della memoria: Il DVD dello spettacolo di Marco Paolini Ausmerzen corredato dal taccuino di lavoro con materiali documentari sullo sterminio di massa di malati di mente, disabili e portatori di malattie genetiche conosciuto come Aktion T4, una spaventosa prova generale dell'Olocausto.

Trasmesso in diretta nel gennaio 2011 su La7, lo spettacolo ricostruisce uno dei tanti crimini efferati del nazismo, narrato anche in un episodio chiave dell'Inverno del mondo, il secondo volume della saga di Ken Follett sul Novecento. Una delle protagoniste, Carla von Ulrich, scopre l'esistenza dell'ospedale in cui si eliminano le vittime designate, ed organizza una fuga di notizie per bloccarne l'attività.

L'eugenetica e la persecuzione dei disabili sono tematiche non relegabili al passato, e Paolini ne propone un'attualizzazione, ragionando sugli abuso dell'oggi.

Una riproposta di Feltrinelli, con introduzione di Nada Fusini è la memoria autobiografica Deviazione di Luce D'Eramo, uscito nel 1979. Una testimonianza sui lager scelti come esperienza da provare da una ragazza di buona famiglia fascista nel 1944. Da fascista convinta non crede a quello che si racconta e vuole vedere coi propri occhi: va a lavorare alla IG Farben, dove finisce per essere incarcerata e rimpatriata, e sceglie una seconda volta di farsi deportare a Dachau. Un'esperienza estrema, al limite dell'indicibile, che la scrittrice vuole testimoniare.

(Silvia Calamandrei)