Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

Qi Baishi

Qi Baishi (1864-1957) è uno degli artisti più rappresentativi nella pittura moderna cinese. Collegando la sua vibrante e vigorosa pennellata allo stile degli antichi pittori della scuola impressionista xieyi, con sobrietà di mezzi riesce ad esaltare la vitalità del tratto, dando ai suoi dipinti ritmica armonia.

Figlio di contadini poveri del villaggio Xiantang nella provincia dello Hunan, nella prima giovinezza non poté studiare ed era troppo gracile per il duro lavoro dei campi. Fu avviato al mestiere di falegname e dimostrò subito una rara abilità nella lavorazione artistica del legno.

Un giorno, casualmente, gli capitò tra le mani il tradizionale ABC della pittura cinese, dove sono spiegate le varie tecniche pittoriche e di disegno dal vero, soprattutto degli animali e delle piante. Questo libro fu il suo primo maestro.

Il suo amore per la natura e la sua sensibilità artistica gli ispirano i versi che affiancano i suoi dipinti e che ne esaltano il significato artistico.

Qi Baishi ha una visione moderna della vita, che trasmette nella sua pittura, senza tuttavia negare la grande tradizione classica alla quale si ispira.

AllegatoDimensione
Qi Baishi - Gallo217.1 KB