Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

Piero Calamandrei nella Grande Guerra

Pubblicato in:

Copertina rivistaMessaggio di Silvia Calamandrei per la presentazione della rivista "Forte Rivon", Schio, 10 giugno 2009. 

Mi farebbe molto piacere essere con voi alla presentazione della rivista "Forte Rivon", la cui splendida veste grafica sarebbe stata sicuramente apprezzata da Piero Calamandrei, fotografo e pittore oltre che giurista e scrittore, sempre attento alla presentazione e alla illustrazione delle proprie opere.

Il bel lavoro di Silvia Bertolotti  e  Carlo Fantelli combina la ricostruzione delle pagine di Calamandrei dedicate alla Grande Guerra alle immagini fotografiche dei luoghi segnati dalla tragedia, recuperate dall'archivio del Museo di Trento e dall'archivio familiare di Montepulciano.

Il contrappunto di quegli scatti antichi con l'oggi, frutto di una appassionata e accurata ricostruzione, ci consente di misurare la distanza e di apprezzare la memoria sedimentata in quei luoghi, aiutati dal punto di vista di Piero fotografo e soldato, ansioso di accompagnare le lettere all'amata Ada  con fotografie che meglio le consentano di percepire la realtà drammatica in cui è stato sbalzato insieme a tanti altri (questa follia da cui gli uomini sapienti sono stati invasi) e al tempo stesso di apprezzare la bellezza di paesaggi e luoghi che si strugge di rivisitare in tempi di pace.

So che Silvia e Carlo stanno lavorando ad una ricostruzione più approfondita dell'opera di Piero fotografo della Grande Guerra e gliene sono grata, così come ringrazio tutti voi per l'organizzazione dell'evento odierno e dei percorsi della memoria che aiutano le nuove generazioni a elaborare sentimenti di pace. L'articolo 11 della nostra Costituzione, che sancisce il ripudio della guerra, germina già in questa terribile esperienza del nostro passato, che ricordiamo con sempre maggiore consapevolezza. 


Pubblicato sul Giornale di Vicenza del 6 maggio 2009

CALAMANDREI UFFICIALE SUI MONTI DEL VICENTINO

Festeggia i dieci anni Forte Rivon, la rivista annuale pubblicata dall'associazione "4 Novembre" di Schio: un traguardo celebrato con un'edizione speciale, ampliata nei contenuti e rinnovata graficamente, che non mancherà di interessare i tanti appassionati vicentini della storia della Grande Guerra. Una decina i contributi di studiosi e cultori dell'argomento.

Spiccano tra tutti un poco conosciuto capitolo della vita di Piero Calamandrei - grande figura di giurista, intellettuale e politico del Novecento italiano - che ne racconta le esperienze di giovane ufficiale sul fronte montano vicentino ed in particolare sul Novegno, e l'impiego dei reparti britannici che si opposero all'offensiva austro-ungarica del 15-16 giugno 1918 sull'Altopiano di Asiago.