Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

La Biblioteca

La Biblioteca Comunale vanta un fondo antico di circa 12.000 volumi ed uno moderno di circa 48.000 (metà 2012).

Il suo nucleo originario è costituito dalla Biblioteca del Collegio gesuitico che esisteva in città, soppresso insieme all'Ordine nel 1773, in seguito arricchito dagli esiti di altre soppressioni di conventi, da lasciti e da acquisti.

Attualmente svolge nella zona un peculiare ruolo di biblioteca di studio e ricerca, usata soprattutto da studenti delle numerose scuole medie superiori esistenti nelle città e da studenti universitari come struttura d'appoggio per ricerche bibliografiche.