Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

La scomparsa di Giulio Caporali

Pubblicato in:

Apprendiamo con profondo dispiacere della scomparsa dell'Ingegnere Giulio Caporali, sincero amico della nostra Biblioteca. Non era di Montepulciano, ma qui aveva deciso di trascorrere la sua vita ormai da tanti anni, appassionandosi alla nostra cittadina e alla sua storia, al punto da tradurre in italiano gli Statuti di Montepulciano del 1337 (1) e di dedicare un libro alla vecchia questione sul nome di Montepulciano, ipotizzando che derivi da una evoluzione della dizione etrusca per "Monte di Porsenna" (2). Ricordiamo ancora la meticolosità con cui si accinse alla traduzione degli Statuti, documentandosi il più possibile sull'argomento e affrontando l'impresa con spirito di reale apertura e curiosità culturale. A conclusione di questo lavoro, decise nel 2007 di donare alla nostra Biblioteca gran parte della sua collezione libraria, per un totale di 945 volumi, tra cui le preziose opere di consultazione che aveva acquistato per la traduzione. 

A Montepulciano ha dedicato anche altre sue opere di studio e ricerca.

Grati, non possiamo che augurargli "che la terra glii sia lieve".

Duccio Pasqui


1) Gli statuti di Montepulciano, 1337. Montepulciano, Banca di credito cooperativo di Montepulciano, c1996

2) Montepulciano, l'ultima reggia. Montepulciano, Le Balze, 1999