Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

Un altro tassello per conoscere Zeri: "Lettere alla casa editrice" di Federico Zeri

Pubblicato in:

Federico Zeri

Lettere alla casa editrice

Torino, Einaudi, 2010

 

Curata dalla bravissima Anna Ottani Cavina, che abbiamo avuto il piacere di ascoltare nella rievocazione poliziana di Zeri nel ventennale, questa raccolta epistolare ci dà conto dell'impegno di Zeri nella consulenza della casa editrice Einaudi, segnalando libri da tradurre, proponendo opere, offrendo la propria collaborazione nel filone della storia dell'arte. È la testimonianza di un intellettuale e studioso che collabora in forma quasi disinteressata alla divulgazione della conoscenza della storia dell'arte, chiedendo in cambio solo libri con lo sconto ed il rispetto delle norme di compenso dei diritti d'autore, sempre disattese dallo snobismo einaudiano.

Il suo interlocutore privilegiato è Guido Bollati, con il quale sviluppa una vera e propria amicizia personale, in un fitto dialogo di suggerimenti e commenti, qualche volta caustici.

L'epistolario ci aiuta a meglio conoscere la serietà di studioso di Zeri, la sua apertura mentale ed l suo cosmopolitismo, ma anche a riflettere sulla qualità delle case editrici quando sapevano valersi di alte consulenze e non solo di criteri di marketing.

(Silvia Calamandrei)