Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

Narrativa Italiana

Oltre lo storytelling?: "Tempo senza scelte" di Paolo Di Paolo

Oltre lo storytelling? Paolo Di Paolo Tempo senza scelte Torino, Einaudi, 2016 È giovane Di Paolo , appena trentatre anni, occupatissimo a scrivere, recensire, presentare, organizzare eventi e mostre, sempre con serietà e garbo, con modelli alti che lo ispirano: Gobetti, Tabucchi, Renato Serra, i giovani della Rosa bianca che fecero resistenza a Hitler.  [...]

Un inedito punto di vista sulla Grande Guerra: "Le regole del fuoco" di Elisabetta Rasy

Letture sulla Grande Guerra "La mia Caporetto": la Grande Guerra al femminile Elisabetta Rasy Le regole del fuoco Milano, Rizzoli, 2016 Un romanzo storico sulle crocerossine nella Grande Guerra e sull'occasione emancipatoria che si offre alle donne in quegli anni, segnandone l'esistenza [...]

Un romanzo (quasi) romantico: "Una storia quasi solo d'amore" di Paolo Di Paolo

Paolo Di Paolo Una storia quasi solo d'amore Feltrinelli 2016  [...]

Uno sguardo inedito sul P.C.I.: "La Provvidenza rossa" di Lodovico Festa

Lodovico Festa La provvidenza rossa Palermo, Sellerio, 2016 Molto promosso nelle recensioni, forse perché l'autore appartiene ormai al mondo della carta stampata ("Il Foglio"), La provvidenza rossa di Lodovico Festa utilizza la struttura del noir come pretesto per raccontarci il Partito comunista milanese della fine anni Settanta. [...]

La Galleria letteraria di un'autrice poliziana: "Quadri di donne di quadri" di Cinzia Della Ciana

Cinzia Della Ciana Quadri di donne di quadri Roma, Aracne, 2014 Scritto e raffinatamente illustrato da una poliziana d'origine, avvocata ad Arezzo, un piccolo repertorio di ritratti di donne di epoche e caratteri diversi che si distinguono per non essere "banali". Introdotto ciascuno da una carta da gioco del segno dei quadri, i racconti si susseguono senza un filo di necessità, ma si leggono con piacere per l'eleganza stilistica e la leggerezza , stimolando la curiosità. [...]

Una poco conosciuta "radice" dell'Europa: il misticismo cristiano nel romanzo di D'Arragon "Il bimbo e la quercia"

Bert d'Arragon Il bimbo e la quercia Acireale,Tipheret, 2014  [...]

Un interessante "sconfinamento": "Il gran diavolo" di Sacha Naspini

Sacha Naspini Il gran diavolo Milano, Rizzoli 2013 Sacha Naspini, lo scrittore grossetano dei Cariolanti, si è cimentato coraggiosamente col romanzo storico, protagonista Giovanni delle Bande Nere, il Medici bastardo che scorazza nell'Italia del primo Cinquecento, territorio di scontro tra Francesi, Imperiali, Papato, e signorie varie, Sforza, Gonzaga, Della Rovere, e quanti altri. [...]

Il libro della settimana...dal 29 aprile al 4 maggio 2013: "Ottantatre" di Alberto Bracci Testasecca

Alberto Bracci Testasecca Ottantatré Roma, edizioni e/o, 2013. Montepulciano come indicatore Alberto Bracci Testasecca esce dalla dimensione fantastica delle sue prove precedenti per affrontare il modulo autobiografico, intrecciando microstoria e macrostoria a partire da Montepulciano, modulando ottantre spezzoni narrativi sugli anni che vanno dal 1926 al 2009. Le vicende del protagonista, figlio di falegname, si intrecciano con quelle della famiglia Bracci. [...]

Libri ricevuti: "Ichnusa" di Bert d'Arragon

Bert d'Arragon Ichnusa Merano, Edizioni Alpha Beta, 2012 Un grande amore per l'Italia e per la sua gente traspare dai romanzi di Bert d'Arragon: se nella Libellula era la Toscana scoperta al suo arrivo nel bel paese, e scavata a ritroso nella storia del '900, in Ichnusa è la Sardegna dei nuraghi e dei borghi, degli scavi archeologici e dei traffici della malavita, con la sua gente fiera e scostante che accoglie gli stranieri venuti dal "continente" o dall' Europa con la sua generosa diffidenza.  [...]

Libri ricevuti: "Le nostre assenze" di Sacha Naspini

Sacha Naspini Le nostre assenze Roma, Elliot, 2012  [...]