Biblioteca Comunale di Montepulciano

Biblioteca Archivio Piero Calamandrei

Narrativa Italiana

Italia in sospeso tra passato e futuro: "Borgo Sud" di Donatella Di Pietrantonio

Donatella Di Pietrantonio Borgo Sud Torino, Einaudi 2020 Se avete amato L'Arminuta non potete perdervi il seguito di un'aspra e dura storia familiare ambientata tra l'Abruzzo profondo e Pescara, divisa tra il quartiere vecchio dei pescatori e la moderna espansione urbana. Al centro il legame forte e contrastato tra due sorelle, che si sostengono pur nella diversità delle scelte di vita. Emancipazione attraverso l'ascesa sociale e la cultura da un lato, ribellione ed anarchismo vitale dall'altro. [...]

Un insolito "Grand Tour": "La linea del colore" di Igiaba Scego

Igiaba Scego La linea del colore: Il gran tour di Lafanu Brown Milano, Bompiani 2020 Passeggiando per la sua Roma, la città dove è nata e cresciuta, l'autrice la paragona ad una grande torta di nozze stratificata [...]:

Dal piccolo al grande: "Nives" di Sacha Naspini

Sacha Naspini Nives Roma, e/o, 2020 Un nome evocativo di un passato contadino ed una foto in bianco e nero anni cinquanta per farci precipitare all'indietro nel buco nero dei ricordi, in un dialogo telefonico che si stratifica e si proietta all'indietro per far riemergere fantasmi e segreti che hanno accompagnato esistenze disturbate. [...]

Un frammento di storia, recente eppur ormai lontanissima: "Se l'acqua ride" di Paolo Malaguti

Paolo Malaguti Se l'acqua ride Torino, Einaudi 2020  [...]

Il vincitore del Premio Strega: "Il colibrì" di Sandro Veronesi

Sandro Veronesi Il colibrì Milano, La Nave di Teseo, 2020 Predestinato a collezionare un secondo Strega, questo romanzo è stato molto votato e molto ben recensito, tanti sono gli estimatori di Veronesi, che lo paragonano addirittura a Moravia, e tanti gli amici, che ne apprezzano l'impegno sociale e civile. Eppure si legge a fatica, soprattutto nella seconda parte, in una collazione di sventure da cui il protagonista esce sempre indenne, come il colibrì che fa vibrare freneticamente le ali per riuscire a star fermo. [...]

Dala Valdichiana al Grande Mondo: "Il figliolo della Terrora" di Silvia Cassioli

Silvia Cassioli Il figliolo della Terrora Roma, Exòrma, 2019 Una scrittrice delle nostre parti (Torrita 1971) ha scritto questo romanzo, consultando anche molti esperti ed autori locali che ringrazia, da Vania Berti a Mariano Fresta. Ecco come viene presentato dalla casa editrice, Exòrma [...]:

Il filo del gomitolo parte da Caporetto: "Prima di noi" di Giorgio Fontana

Giorgio Fontana Prima di noi Palermo, Sellerio, 2020  [...]

Le Marche, ma non solo, forse tutta l'Italia: "La nuova stagione" di Silvia Ballestra

Silvia Ballestra La nuova stagione Milano, Bompiani, 2019  [...]

Pagina autobiografica intorno a un tema sofferto: "Lontano dagli occhi" di Paolo Di Paolo

Paolo Di Paolo Lontano dagli occhi Milano, Feltrinelli, 2019 Paolo Di Paolo scrive un libro difficile e sofferto, andando alle radici, anzi alle origini della propria identità, scavando nei primi anni ottanta, e più precisamente nell'anno della propria nascita al mondo. Era stata appena rapita Emanuele Orlandi, c'erano le elezioni alle porte, e si affaccia al mondo una creatura non desiderata, o meglio la cui nascita non è stata voluta e risulta difficile da accettare. [...]

AGORAFOBIA e HIKOMORI: "Ossigeno" di Sacha Naspini

Siamo lieti di presentare la recensione di "Ossigeno", l'ultimo libro del nostro amico Sacha Naspini, che verrà a parlarcene Venerdì 13 Dicembre ad Acquaviva presso il Piranha Social Club, nell'ambito del loro intenso programma autunno-inverno 2019 (https://www.facebook.com/555090291564840/posts/650151982058670?sfns=mo) Sacha Naspini Ossigeno Roma, e/o Edizioni, 2019  [...]